AirFree - Il calore che sanifica l’aria

Il purificatore d’aria Airfree, attraverso una  innovativa tecnologia, pulisce l’aria degli ambienti confinati mediante un trattamento termico completamente naturale ed efficace in grado di eliminare microrganismi, allergeni  e contaminanti chimici, prendosi cura dell’aria che respirate nella vostra casa e nel vostro ambiente lavorativo.
 
Come funziona AirFree?
L’aria contaminata entra nell’apparecchiatura per convenzione e passa per l’esclusivo nucleo sterilizzante in ceramica porosa che elimina i microrganismi e gli allergeni ad una temperatura che supera i 200°C rendendola aria pulita.

Come avviene questo?
- Microrganismi  e  allergeni sono composti di proteine. Le proteine a temperature molto alte, subiscono un processo chiamato denaturazione, in pratica la loro struttura è alterata in modo irreversibile e come conseguenza microrganismi e  allergeni sono eliminati. Il processo assomiglia alla sterilizzazione dell’acqua per ebollizione. Tutti sappiamo che alla temperatura di ebollizione dell’acqua, di 100°C circa, vengono uccisi i germi contenuti in essa.

- Dopo il processo di sterilizzazione, l’aria entra in contatto con una piastra di raffreddamento e defluisce nell’ambiente libera da germi ed allergeni e quindi pulita.
E’ importante ricordare la capacità di AirFree P80 che è di 80 metri cubi ed equivale ad un ambiente di circa 32 metri quadri con un’altezza di 2,5 metri.

-  Per aree maggiori bisogna utilizzare più di un apparecchio. In caso di uso industriale, professionale o commerciale, bisogna dimensionare la quantità di apparecchiature caso per caso in quanto ci possono essere molte variabili come: livello di circolazione dell’aria, quantità di persone, fonti di contaminazione, tipo di ventilazione, riscaldamento e condizionamento.

Come ottimizzare l’azione del purificatore d aria Airfree? Durante l’utilizzo di AirFree è bene che le finestre siano mantenute chiuse.  Normalmente si raccomanda l’apertura delle finestre per un ambiente dove non è in funzione uno sterilizzatore di aria. Tutti i medici consigliano: “Mantenete la casa arieggiata favorisce la riduzione delle concentrazioni di contaminanti”. Questo è il metodo più pratico di diluire la concentrazione dei contaminanti e mantenere l’umidità dell’aria a livelli ottimali che non favoriscano cioè la proliferazione di microrganismi, (funghi, batteri ed di acari).  Nell’entrare, l’aria esterna può a volte contaminare quella interna. Mantenere l’ambiente ventilato, significa oggi permettere anche l’entrata di altri contaminanti chimici e fisici provenienti dall’ambiente esterno e potenzialmente nocivi alla salute come: ozono, monossido di carbonio, biossido di azoto, solfuri, micropolveri composte di particelle derivanti dalla combustione, gas di scarico e materiali da costruzione.

Uno dei motivi per cui raccomandiamo l’uso di AirFree è la  capacità di ottenere, senza controindicazioni, una significativa riduzione dei contaminanti biologici e degli agenti allergogeni presenti nell’aria e mantenere quindi livelli estremamente modesti di contaminazione interna. L’utilizzo costante di AirFree fa si che  le finestre possano essere tenute aperte ogni giorno solo per il tempo necessario a dare la giusta ossigenazione ai locali.

E’ importante tener presente comunque che i contaminanti biologici non si trovano solitamente nell’aria. A volte si possono accumulare sulle superfici o originarsi dal deterioramento degli.
In questi casi l’utilizzo di AirFree non sostituisce la pulizia e l’igienizzazione di oggetti, pavimenti e superfici.
L’uso di AirFree deve comunque essere associato ad un’adeguata profilassi ambientale che si esplicita nell’adozione di tutte le misure necessarie ad eliminare ed evitare la formazione di fonti di contaminazione biologica.

Elite s.a.s. - via San Camillo de Lellis, 13 - 37053 - Cerea (VR) - Italia - Tel. +39.0442.321286 - info@bioallergen.com - P.Iva/C.F.: 03639570237 | Privacy Policy | Cookie Policy
Per offrirti il miglior servizio possibile Bioallergen utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies. [Accetto]